e

La Tempesta

Intro

“La Tempesta” (2011-2014) Ritorno ad un grande classico, e inizio della collaborazione con Lorella Serni, attrice e regista d’ampia esperienza. La magia shakespeariana riletta da Serni con poesia, originalità, ed una comicità “dòtta” di citazioni, maschere e invenzioni.

Trama

andata nuovamente in scena a Firenze anche nel 2014 al Teatro Le Laudi nelle date del 18 e del 19 Gennaio dopo la data al Teatro Puccini ed il successo nella trasferta al Fadjr International Festival di Teheran nel 2013. “La Tempesta” da W.Shakespeare Adattamento e regia Lorella Serni Collaborazione artistica e Maschere Duccio Barlucchi Costumi Marilù Sasso Progetto audio-luci Lorenzo Castagnoli Scene Lapo Scotti Con Massimo Barbagli, Eleonora Da Boit, Vittoria Sammuri, Elisabetta Bianchi, Andrea Donnini, Pierfrancesco Minnucci, Giuseppe Armanni, Simone Margheri, Sofia Busia L’approccio con un grande classico presuppone rispetto per l’originale ed affettuosa libertà d’invenzione. Con questo spirito è nata la nostra Tempesta, per uno spettacolo suggestivo, originale e brioso, che restituisca con poesia ed humor gli eventi shakespeariani sull’isola di Prospero tra naufragi, incantesimi, amori, tradimenti, colpi di scena, con maschere visionarie e citazioni da Quasimodo e De Filippo. Come Prospero è l’artefice delle esistenze altrui e della propria, e con gli incanti di Ariel costruisce l’intera vicenda come un giuoco ed una beffa, coinvolgendo da subito il pubblico testimone, così abbiamo esplorato l’opera come un viaggio d’attori e personaggi, che procede per spirali e torna a passare dal punto di partenza, ogni volta un livello più in su, come uno spettacolo, che sera dopo sera si ripete e così vive, matura e fiorisce, per la magia del teatro, artificio sincero. Per informazioni : 335 5915607 - info@teatrodalmaviva.com