OZ one!

OZ one!

Creazione teatrale con e per le giovani generazioni e gli adulti di domani molto liberamente tratta da “Il meraviglioso mondo di Oz ” di F.L.Baum

Il Mago di Oz è un’icona della fantasia, ma ciò che pochi sanno è che l’autore lo pensò come un’allegoria critica della politica monetaria degli Stati Uniti a fine 1800, quando speculazioni bancarie sull’oro causarono un grave danno ai ceti popolari. Una soluzione proposta, ma non accettata, fu la valorizzazione dell’argento, che era infatti il colore originario delle magiche scarpette, divenute poi rosse nel film hollywoodiano con Judy Garland.
La nostra rilettura, che si ispira al racconto di Baum per svilupparsi poi molto liberamente, sottolinea le problematiche ambientali attuali (da cui il titolo OZ one, ozono) che condizionano e soprattutto condizioneranno il futuro del pianeta, e le dinamiche di crescita dei giovani di oggi, che in questo contesto psico-ecologico e socio-economico allarmante si formano per gestire domani il pianeta Terra
Ciò nonostante, lo spettacolo è brillante, ricco di humor e di invenzioni registiche, con maschere e sculture sceniche realizzate, restando in tema di Ambiente, con carte ecologiche e materiali industriali riciclati, che hanno una forte suggestione visiva e contribuiscono a ricreare il clima fantastico dell’opera da cui è tratto.
La Compagnia Giovani d’Almaviva è composta da 9 interpreti, età media 20 anni, diplomati al Laboratorio Giovani della Scuola di Teatro ed Improvvisazione del TdA, e sviluppa un progetto di creazioni teatrali di e per le giovani generazioni e gli adulti di domani
Infatti lo spettacolo verrà presentato anche in matinèe per le Scuole, perché crediamo che portare in scena dei giovanissimi possa stimolare i loro pari età verso la pratica artistica, e possa anche dare a tutti, adulti e giovani, un segno in controtendenza con il luogo comune che vuole i ragazzi di oggi disinteressati a tutto, e dediti solo ai mondi tecnologici e virtuali ed alle esperienze premature.
Come dice infatti il nostro OZ: “con idee fini, cuore, e coraggio, tu sei già a casa, dentro di te”

 Prima nazionale: Teatro dei Rozzi, Siena
16 e 17 Novembre 2007

Credits
in collaborazione con SienAmbiente, Acquedotto del Fiora, Società Intesa, Soci Coop sezione Siena
Adattamento e regia : Duccio Barlucchi
con la Compagnia Fucina d’Almaviva, composta da : Elisabetta Bianchi, Eleonora Daboit, Sandra Donati, Daria Faeti, Samuele Magonio, Eleonora Mainardi, Elena Paglicci, Vittoria Sammuri, Elena Vanzini
 

Maschere e sculture sceniche: D. Barlucchi
Luci: Lorenzo Castagnoli
Elaborazioni sonore: Samuele Magonio
Coreografie: Marta Martini
Fonica : Alessandro Daquino
Aiuto regia: Chiara Lusi

Download