Insegnanti

Insegnanti

DUCCIO BARLUCCHI

Attore, regista, insegnante di teatro, è fondatore e direttore artistico del Teatro d’Almaviva di Firenze. Coniuga la produzione di spettacoli professionali con un’intensa attività pedagogica e formativa in cui la pratica teatrale sia veicolo e strumento di crescita sia artistica che umana. Autore di opere teatrali originali, cura adattamenti da classici messi in scena con la Compagnia d’Almaviva. Esperto di creazione ed uso di maschere, esplora da molti anni le possibilità sceniche ed emotive di questo strumento antichissimo e magico. Fautore d’un approccio dionisiaco all’esperienza artistica, propone il percorso teatrale come viaggio di crescita sia nell’attività scenica con professionisti e con allievi che in percorsi nell’ambito psicoterapeutico come contributo di conoscenza e  guarigione dei blocchi emotivi e relazionali.

 

Allievo di Claudio Naranjo, ha compiuto i 4 step formativi del programma SAT, approfondendo gli aspetti del teatro terapeutico con Juan Carlos Corazza, Alain Vigneau, Antonio Ferrara, e tenendo un workshop per insegnanti nell’ambito del programma SAT Educazione nel marzo 2014.

 

Come insegnante ha lavorato in Italia ed all’estero, partecipando anche a progetti europei, e tiene corsi di improvvisazione, drammaturgia e recitazione alla Scuola TdA, dove tiene anche attività di formazione per le giovani generazioni e gli adulti di domani.

 

Sviluppa da 25 anni una propria ricerca di creazione ed uso di Maschere teatrali.

 

Collabora con la Scuola di Counselling Miriam Polster di Firenze.

 

Spettacoli recenti (anche con uso di maschere):

La Tempesta da W.Shakespeare - adattamento, regia, attore (ruolo: Alonso Re di Napoli) - 2013

Gli Uccelli da Aristofane - adattamento, regia - 2014

Sogno d’una notte di mezz’estate da W.Shakespeare- adatt.nto, regia, attore (ruolo: Oberon) 2015

 

LORELLA SERNI

Diplomata alla Bottega Teatrale Vittorio Gassman di Firenze.

Inizia a lavorare al Teatro della Tosse di Genova con numerose produzioni per la regia di Tonino Conte e Egisto Marcucci. Successivamente lavora con Mario Missiroli negli spettacoliLulu e Il Vittoriale degli italiani (1991). Con Cherif interpreta Improvvisamente l'estate scorsa (1991), Arancia meccanica (1992), e L'omosessuale di Copi (1992, Taormina Arte). Nel 1993 è la volta di Chitra di Tagore, di Aoi e Hanjo di Mishima (Carnevale di Venezia, 1994) per la regia di Tito Piscitelli con cui prosegue la collaborazione fino a La forza dell'abitudine di Bernhard (1999). Incontra la Compagnia Krypton nel 1990 con cui lavora a Alberi e Dino Campana un poeta in fuga per la regia di Giancarlo Cauteruccio (1995). E' Medea nello spettacolo Per amore da Corrado Alvaro, che Fulvio Cauteruccio reinterpreta in una originale chiave di lettura (2006). Con la regia di Cauteruccio ha poi impersonato Elettra in Orestea/action/9mm alla fine (2007), e la madre in Le Torri trasparenti (2008). E’ Sibilla Aleramo in Così bella come un sogno drammaturgia originale di Lorenzo Bertolani., nella messa in scena a cura di G. Cauteruccio.

Nel 2010 interpreta Le rose di Jurgen di G. Fanfani, regia di Con-fusione.

Tra le sue interpretazioni ricordiamo numerosi Concerti per voce e musica su La Divina Commedia e sulla poesia del Novecento. Artista versatile e curiosa, è spesso portavoce e realizzatrice di spettacoli dove è forte l’interazione con altre forme d’arte. Collabora con la compagnia Krypton ed è protagonista di numerosi recital con musicisti quali Daniele Malvisi e Volfango Dami.

Dal 2010 collabora stabilmente con il Teatro d’Almaviva sia come attrice e regista che come insegnante della Scuola.  Con la Compagnia Almaviva realizza nel 2011 “La Tempesta” da Shakespeare, ed insieme con Duccio Barlucchi firmerà la nuova produzione 2013 “Gli Uccelli” da Aristofane.

 

 

ANDREA DONNINI

Andrea Donnini, fiorentino, 51 anni, con moglie, prole, cane e gatto. 
Dopo anni dedicati alla scrittura con la pubblicazione di un romanzo, due racconti e alcuni articoli incontra il teatro ed è amore a prima vista. 

"Le analogie tra scrittura e teatro sono molto più di quante si possa immaginare.
Sono trascorsi più di dieci anni da quel primo corso alla Scuola Teatro Almaviva, dove adesso insegno nei corsi principianti ed intermedi.
Attore in vari spettacoli per la regia di Lorella Serni e Duccio Barlucchi (tra cui La Tempesta e Sogno di Shakespeare, Uccelli da Aristofane, Serata Achille Campanile ed altri), attore in vari spettacoli d'improvvisazione ed in qualche match con la Lif.
Appassionato di fantascienza e Fantasy, amo da sempre Linux e sostengo l'Open Source."

 

 

SERENA MANNATRIZIO

Serena Mannatrizio, attrice prestata alla moda o product manager prestata al teatro?

Inizia il suo percorso teatrale nel 2003 alla Scuola Teatro d'Almaviva diplomandosi nel 2006, si appassiona subito all’improvvisazione e sperimenta la prosa con vari ruoli, comici o drammatici in vari teatri fiorentini. Fa parte degli Amatori della LIF e ha fondato la piccola compagnia dei SIFA nel 2015 insieme a 3 grandi amici conosciuti sul palco.

Timida ma non fino in fondo, del teatro pensa che “libera la mente e fa bene al cuore!”

 

SIMONE MARGHERI

Diploma triennale alla Scuola Teatro D’Almaviva nel 2009, approfondisce la formazione d’Attore partecipando al Laboratorio Tecnica e Poetica (Master biennale) del Teatro D’Almaviva con l’attrice e regista Lorella Serni, ed a Stages sull’uso scenico della maschera teatrale tenuti da DuccioBarlucchi

Contemporaneamente sviluppa un percorso d’improvvisazione teatrale, prendendo parte anche allo spettacolo Improvvisamente, atti o scene in luogo pubblico, evento interattivo con il pubblico.

Dal 2010 entra nella Compagnia Almaviva (professionale), recitando nelle varie produzioni prosa e nel progetto Apparizioni ( azioni teatrali in architetture di pregio)

Dal 2011 è docente di Improvvisazione e Recitazione nei Lab Giovani e Fucina Ragazzi della Scuola Teatro d'Almaviva

 

 

 

FULVIO FERRATI

Attore, Cantante, Batterista, Presentatore, si è formato teatralmente alla Scuola Teatro d'Almaviva, frequentando anche Corsi e Stages con U. Chiti, S. Massini, M. Toloni, J. Vialà, e diplomandosi anche in doppiaggio cinematografico.

Come musicista, è fondatore e cantante-attore del gruppo “La banda dell’ortica”, cover-band di Enzo Jannacci, con cui si esibisce in numerosi spazi toscani, e per cui scrive, interpreta e dirige il musical “La VERA STORIA DEL Sig. J.”.

Per la TV, è attore in vari Spot pubblicitari, prodotti dalla Studio Vrisak di Firenze, e Speaker per vari servizi per VK television.

Per l’emittente Canale 10 conduce due edizioni (‘02 e ‘03) della trasmissione televisiva “SALA PROVE”, ed è inviato speciale della trasmissione televisiva “GHIVIDO”, ‘03 Per il Cinema, è attore protagonista nel Cortometraggio “Novecento ironico” di Matteo Innocenti.

Interprete teatrale storico della Compagnia Teatro d’Almaviva, collabora anche con altre realtà teatrali. E’ Attore negli spettacoli: Dietro le quinte di una cena di L.Romanelli (Teatro Puccini 1997) Sem & Cam di D.Barlucchi (’99-‘01) - Cannone umano (Teatro metastasio, ’99) – L’amore è Cechov (Teatro dei Rozzi,’03) - L’importanza di essere Franco (Teatro Puccini 05) – Il diario di un pazzo, con cui vince il Premio Miglior Attore Protagonista al Premio Città di Firenze ‘04. Lo spettacolo vince anche: miglior regia a P.Biribò, e premio speciale del pubblico.

Con la Compagnia delle Ombre è attore dal ’05 dei gialli interattivi con il pubblico “La partita con la morte” e “ Uno sparo al tramonto”.

Insegnante alla Scuola di Teatro ed Improvvisazione del Teatro d’Almaviva, ne ha curato vari allestimenti e regie.